Gli ricoprono la pelle con squame di pesce per curarla ed ecco cosa succede… (2 di 5)

Pubblicità
9 gennaio 2017

Quest’oggi vi parliamo della 36enne Maria Ines Candido da Silva, una donna brasiliana che lavora come infermiera presso la città di Russas. Mentre era a lavoro, vicino a lei è esplosa una bombola di gas e Maria è stata ustionata in maniera piuttosto grave.

Braccia e viso erano letteralmente devastati dalle gravissime ustioni, tanto che pareva pressoché impossibile che la povera donna non avesse portato gli evidenti segni di questo incidente per il resto della sua vita. Proprio quando Maria si stava rassegnando a rimanere sfigurata, dei medici gli hanno proposto di sottoporsi a un trattamento sperimentale, sino a quel momento mai provato su un essere umano.

Pubblicità

Precedente Successivo

Guarda anche