Figlio rapito? Il padre reagisce in maniera piuttosto particolare… (1 di 3)

Pubblicità

Quando un ragazzino va ancora a scuola e non è quindi in grado di poter lavorare per ottenere denaro è uso chiedere la cosiddetta paghetta ai genitori (sia essa settimanale o mensile). Anche se questa piccola “tassa” si è ridotta vista la crisi, sono ancora tanti i genitori che volenti o nolenti devono sganciare puntualmente qualche spicciolo ai propri figli.

La paghetta settimanale o mensile è una vera tassa per i genitori!

Con il passare dell’età poi, le richieste si fanno sempre più pressanti: smartphone, tablet e magari anche un motorino… per chi non è benestante la questione può diventare un vero e proprio problema. D’altro canto i giovani, non avendo mai avuto a che fare con il mondo del lavoro, non riescono a comprendere come sia difficile per mamma e papà tirare avanti con stipendi sempre più bassi e tasse sempre più opprimenti.

Pubblicità

Guarda Anche